CREMAZIONE, COME FUNZIONA PER I NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE

Una pratica che pian piano si sta diffondendo e che permette alle persone legate ai propri animali domestici di non disfarsene per sempre è quella della cremazione. Infatti, questo rito, diffuso per le persone, si può adottare anche per i nostri amici a quattro zampe, sia pur con i dovuti accorgimenti. E così come esistono agenzie o società che forniscono informazioni e servizi per la cremazione a Roma o in qualsiasi altra città per gli esseri umani, vi sono quelle che permettono tale rito anche per cani e gatti. Per questi nostri amici, come funziona questa procedura? Questa non differisce molto da quella adottata per gli individui. Coloro che scelgono questa pratica per gli animali tuttavia poi devono fare un'ulteriore scelta precisa: cremazione collettiva oppure quella singola. La prima consiste nel far cremare il proprio animale assieme ad altri e senza possibilità di restituzione delle ceneri, i cui costi tuttavia sono relativamente bassi. La seconda, invece, permette di far Continua

Tartarughe nate in Sardegna a Costa Rei e Cala Pira

Chi ha visto qualche documentario sulla natura che trattava il tema dei piccoli di tartaruga si è sicuramente intenerito guardando i piccolini appena nati correre sulla spiaggia per raggiungere le acque del mare e buttarsi dentro a capofitto, nuotando con le piccole zampette. E’ un miracolo che anche in Sardegna, nella magnifica Costa Rei e Cala Pira, si vive ogni anno. Il luogo deputato si trova sul litorale di Muravera dove, sulla spiaggia di Piscina Rei era collocato il nido di Caretta caretta. La schiusa delle uova è avvenuta sotto la presenza di alcuni biologi del CReS, il Centro di Recupero de Sinis che si occupa, oltre che di tartarughe, anche di mammiferi marini. Tornando alle tartarughine, ben 26 piccoli sono stati liberati in mare grazie all’intervento del CReS che ha provveduto ad immergere le piccole testuggini in una zona con meno correnti. In Sardegna, l’attenzione per le tartarughine è massima tanto che anche i biologi presenti nell’aria marina protetta di Continua

Fuochi d’artificio: come prevenire lo stress che causano sui vostri animali

Come sappiamo lo scoppio dei fuochi artificiali causa molti danni ai nostri amici animali, non solo ai cani o ai gatti ma anche ad altri animali come ad esempio gli uccelli (inducendoli a fuggire e a volare al buio alla cieca anche per chilometri, con il rischio che vadano addosso a qualche muro, albero o cavi elettrici). Ovviamente, anche i migliori amici dell'uomo risentono molto dello stress causato dai fuochi d'artificio e si spaventano talmente tanto che il più delle volte sono indotti a fuggire dai propri giardini, anche se recintati, per scappare dal rumore a loro insopportabile, finendo magari sotto una macchina. Questo perché non tutti sanno che i cani hanno una soglia uditiva infinitamente più sviluppata e sensibile di quella umana, pertanto sentono il suono in maniera molto più accentuata. Nonostante la LAC inviti ogni anno i cittadini a non acquistare i botti in modo da salvare centinaia di migliaia di animali dalla morte, l'acquisto dei fuochi artificiali è ampiamente Continua

Almo nature cibo naturale per cani e gatti

Almo nature viene fondata nel 2000 da Pier Giovanni Capellino che, affiancato dal suo fedele braccio destro, il cane Salento, mette a punto una ricetta che vedrà, per la prima volta sul mercato, l'introduzione di Peet Food preparato con alimenti inizialmente destinati all'uomo. Oggi, è possibile trovare online i prodotti Almo nature su diversi shop specializzati in alimenti per animali, tra cui il gardenbedettishop.com , dove è possibile acquistare con facilità e sicurezza tutti i prodotti della gamma Almo nature, ma scopriamo come questo brand è diventato uno dei leader nel settore. Sempre un passo avanti a tutti, Almo nature ha anticipato quella corrente, tanto diffusa adesso, che mette il benessere dell'animale sopra ogni cosa ed ha creato il primo cibo umido per animali completamente costituito da alimenti freschi e naturali. Nel 2008 Almo nature diventa ufficialmente un marchio e distribuisce la sua prima linea di cibo umido, diventerà un successo. Nel 2008 conia Continua

Come devono essere le miscele per pappagalli

Le miscele per pappagalli devono essere studiate per favorire la crescita e per garantire il benessere degli uccelli che se ne nutrono: così come per noi umani, anche per loro sussiste la necessità di seguire un regime alimentare variegato, che fornisca loro tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno in funzione delle loro caratteristiche, delle loro dimensioni, della loro specie e dell’ambiente in cui vivono. Uno degli errori più comuni che riguarda chi alleva uno o più pappagalli imboccati a mano (ma non solo) è quello che consiste in una dieta basata unicamente sul cosiddetto misto per parrocchetti, il quale in linea di massima è costituito da semi di girasole e miglio. Paradossalmente, i semi di girasole non devono essere considerati benefici per i pappagalli, dal momento che si caratterizzano per un apporto lipidico piuttosto elevato: se consumati in maniera continuativa nel corso del tempo rischiano di provocare danni gravi al fegato. Le miscele per pappagalli devono Continua

Trasportare il cane in auto: quali sono le regole

Avete in programma un viaggio di qualche giorno e desiderate partire in macchina? Come fare quindi se volete portare con voi il vostro amico a quattro zampe? Se andiamo a leggere il codice della strada, avremo la definizione di quali sono i comportamenti corretti da tenere in questi casi: Art. 169 - Trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore “(…) È vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.” Detto in parole povere, vuol dire che il nostro amico non deve essere d’intralcio alla nostra Continua