Fuccelli: si all’orso Dino, no al boicottaggio!

In merito all’ORSO DINO Pethotels ha sentito l’opinione di Stefano Fuccelli, presidente nazionale del Partito Animalista Europeo. L’orso M5 sta facendo parlare di sé, scatenando un polverone mediatico che potrebbe avere ripercussioni anche dal punto di vista economico.
“Mi devo limitare ad esaminare il tema sotto un profilo etico e non tecnico, non conoscendo le abitudini e i comportamenti di un orso all’interno della collettività”, spiega Fuccelli.
Su Facebook, il gruppo che difende l’orso Dino, ha lanciato una campagna di boicottaggio del formaggio Asiago. Potrebbe quest’arma essere efficace affinché l’Orso Dino non venga trasferito in Slovenia?
“A mio avviso non è una buona idea boicottare commercialmente dei prodotti locali ciò alimenterebbe maggior attriti e contrasti, viceversa potrebbe essere un’iniziativa valida quella di associare la presenza dell’orso Dino con il formaggio Asiago, applicandosi un minimo potrebbe nascere un ottimo spot pubblicitario”.

Gli amici dell’orso M5 protestano per la decisione di trasferire l’esemplare in Slovenia, perché è pericoloso per la incolumità dell’animale.

“Sono concorde con tutti quelli che protestano per la decisione di trasferire l’orso in Slovenia, a causa della caccia incontrollata”.
                       

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>