Guerra all’allevamento intensivo

Pethotels ama gli animali, tutti. E si schiera dalla parte di ambiente e fauna.
Contro sevizie, maltrattamenti e abbandoni. Contro lo sfruttamento degli animali negli allevamenti intensivi.
Pethotels diffonde l’iniziativa della LAV che si svolge in 350 piazze italiane sabato 13 e domenica 14 marzo 2010 a difesa di 40 milioni di galline ovaiole. Un numero su cui riflettere e non solo. Si può giustamente sensibilizzare il comportamento d’acquisto del consumatore consapevole attraverso un’informazione completa, senza interessi economici.
La Lav rende noto che “in Italia il 90% delle galline allevate vivono ancora nelle strette gabbie di batteria grandi meno di un foglio di carta. Gli animali non hanno alcuna possibilità di muoversi, sottoposti a una vita innaturale per produrre gran parte di quei 12,9 miliardi di uova (12.952.000 nel 2008, fonte U.N.A.) consumate dalle famiglie italiane in un anno (nel 2008 il consumo medio per abitante è stato di 224 uova, contro 219 del 2006)”.
Questa iniziativa ha l’obiettivo di orientare la scelta d’acquisto degli Italiani verso uova di galline libere, anziché comprare quelle con l’etichetta ‘codice 3 (allevamento in gabbia)’.
Qualche giorno fa all’anteprima della festa del libro, il giovane scrittore americano Jonathan Safran Foe ha presentato a Roma il suo libro “Se niente importa” a metà fra l’inchiesta e il romanzo in cui racconta le sofferenze degli animali negli allevamenti intensivi, il riscaldamento globale acuito dalle emissioni di gas serra generate dall’allevamento del bestiame, il cambiamento climatico, la valenza del cibo in un determinato ambito socio-culturale.

Nella foto: batteria di galline ovaiole in un allevamento intensivo (fonte:http://www.animalieanimali.it/Images//Img1-41118.jpg)

Nella foto: pulcini maschi di galline ovaiole gettati vivi nel tritacarne (fonte:http://nuovosoldo.files.wordpress.com/2009/09/pulcini_spazzatura.jpg)

 

Nella foto: trasporto di un gregge di pecore

Nella foto: una scrofa mentre allatta in un allevamento intensivo (fonte:http://www.valeriapesce.it/valeria/files/images/scrofa_piccoli.jpg)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>