Asiago redige un manifesto a favore dell’orso Dino.

Sul sito del turismo del Comune di Asiago, si legge che “L’orso bruno, considerato da una direttiva CEE una specie di interesse prioritario, dalla fine dell’800 era di fatto scomparso dall’Altopiano di Asiago. Oggi, grazie alla straordinaria integrità del nostro ambiente, l’orso è tornato a popolare le nostre montagne. Il messaggio che l’Assessorato al Turismo di Asiago lancia con questa campagna pubblicitaria é quello di invitare i turisti a venire ad Asiago proprio per la ricchezza naturale che presenta il territorio, un ambiente incontaminato, unico nella sua conformazione orografica e paesaggistica che vuole divenire la metà privilegiata per chi intende immergersi nella natura, magari con l’emozione di incontrare l’orso. La presenza dell’orso ad Asiago non é più un fatto isolato bensì una costante di questi ultimi anni. Segno tangibile dell’adeguatezza del nostro ecosistema verso le esigenze dei plantigradi”.

Se l’orso Dino fosse trasferito in Slovenia, ne andrebbe della sua incolumità, a causa della caccia incontrollata.

E proprio contro la caccia, Aidaa lancia un’interessante iniziativa. L’obiettivo è abolire questa pratica del tutto e rendere la caccia un reato penale punibile con tanto di carcere e multa. Aidaa sollecita chiunque sia contrario alla caccia, a tutelare gli animali, attraverso una raccolta di firme su tutto il territorio nazionale. E’ sufficiente inviare una mail firmata con la seguente dicitura “aboliamo la caccia e rendiamola un reato” all’indirizzo presidenza.aidaa@gmail.com
Lorenzo Croce, presidente Aidaa, rende noto cheUccidere creature vive e senzienti al solo scopo di sport e divertimento è abominevole, si tratta di un omicidio a sangue freddo di creature che vengono uccise solo per l’egoistico divertimento di una minoranza di uomini sanguinari senza contare poi le decine di vittime umane causate ogni anno dai cacciatori. In una società evoluta, la caccia come sport non solo deve essere abolita ma va considerata per quel che è: un omicidio di creature viventi, e quindi reato da inserire nel codice penale”. Gli obiettivi della campagna sono togliere il porto d’armi, sequestrare i fucili, abolire la caccia dichiarandola reato penale“. (Fonte Virgilio.it)

3 pensieri su “Asiago redige un manifesto a favore dell’orso Dino.

  1. dovrebbero abolire:il maltrattamento,il bracconaggio,violentamento,abbattimento e tutto ciò ke e sbagliato sopratutto crudele. gli animali sn come noi nn sn delle merde. giuro se mi capita di vedere picchiare un animale io farai la stessa sorte a ki picchia gli animali. xchè uccidere gli animali è barbaglia è mostruoso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>