Green Hill e la vivivesezione: ecco chi ha votato a favore.

Volete conoscere la lista dei deputati che ha votato a favore della sperimentazione?
Cliccate qui Nonostante loro, l’articolo 16 ha avuto nella votazione finale: 380 sì, 20 no, 54 astenuti. Quindi adesso il testo passa al Senato.

La LAV dichiara “E lì continueremo la battaglia con le altre associazioni animaliste e della ricerca”.
Al convegno svoltosi il 1° febbraio a Roma, intitolato “Ricerca: l’Italia non perda il treno per una scienza sicura e senza animali. I principi e i criteri direttivi per l’attuazione della direttiva europea” hanno partecipato le associazioni animaliste e per la ricerca Enpa, I-Care, LAV, Leidaa, Lega difesa del cane, Limav e Oipa.
Massimo Comparotto, presidente Oipa Italia ha dichiarato: “La chiusura di Green Hill, il divieto di alcune forme di sperimentazione sugli animali, l’incentivazione dei metodi alternativi, possono essere una realtà, si tratterebbe di concreti passi in avanti, con nostro obiettivo l’abolizione della vivisezione, per controbilanciare i nefasti effetti della direttiva approvata a Bruxelles un anno e mezzo fa e che l’Italia deve recepire, volente o nolente, entro il novembre prossimo”. (Fonte: Lav.it)

Lasciate un commento su questa spinosa questione, sostenete la causa antivivisezione!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>