Come addestrare il vostro cane: quando l’affetto non basta

cane

Fonte: affordablepetdoors.com

I cani sono esseri meravigliosi: sono spontanei, fedeli e provano un sincero affetto per i padroni, sebbene in alcuni casi non vengano trattati con il rispetto che meritano.
Vivere con un cane è una gioia unica.
Lo sa bene chi condivide le esperienze quotidiane con un amico peloso ormai da tempo e lo impara subito chi affronta questa nuova avventura per la prima volta.
Tuttavia è inutile negare che allevare un cane è un impegno.
La nostra contentezza nell’averlo con noi non è sufficiente per soddisfare tutte le sue esigenze.
E’ necessario prestare attenzione ad ogni suo bisogno, anche in base al carattere sviluppato dall’animale.

È sbagliato trattare male gli animali, ma lo è anche viziarli troppo.
Tutti sappiamo che maltrattare un cane non è certo una cosa buona, ma non lo è nemmeno permettergli di fare tutto quello che gli passa per la testa.
Spesso,  il cibo, una casa e le coccole non bastano per fare del nostro cucciolo un bravo cane.
Se da un lato siamo attenti ai suoi bisogni e ai suoi desideri, dall’altro, come un bravo genitore farebbe, non dobbiamo trascurare la sua educazione.

Un cane buono è un cane educato.
Come i bambini, anche i cani hanno bisogno di essere educati.
Non si può pretendere che obbediscano ai comandi se non abbiamo impiegato del tempo per insegnarglieli.
Ogni volta che decidiamo di acquistare un cane o adottarne uno dal canile, dobbiamo considerare che ci assumiamo una responsabilità ben più grande di quella di amare semplicemente un animale.
I cani non sono peluches, non ci ascolteranno solo perché siamo esseri umani.

cane

Fonte: hdwallpaperscool.com

Addestrare un cucciolo o un adulto.
In maniera analoga alle persone, gli insegnamenti vengono assimilati in modo differente da cane a cane.
Questo dipende sia dal carattere dell’animale, che dalla sua età.
In un certo senso infatti, è più semplice addestrare un cucciolo di due mesi, piuttosto che un adulto appena uscito dal canile.
Nel primo caso si parte da zero, insegnando al cane comandi che ancora non conosce e che dovranno diventare parte integrante della quotidianità.
Nel caso di un esemplare uscito dal canile, invece, si tratta anche di contrastare cattive abitudini che il cane ha acquisito nel corso della sua vita.
Ad ogni modo è importante che una sola persona si occupi dell’addestramento del cane, dal momento che questo è un animale da branco e ascolterà solo un “capo”.

Come si addestra un cane?
Una volta compresa l’importanza di educare il proprio fedele amico è normale chiedersi come farlo.
Ci sono diversi metodi che rispondono a questo scopo, come il rinforzo positivo per esempio.
Si tratta di dare un premio all’animale ogni volta che svolge correttamente il compito che gli viene richiesto.
La cosa migliore, però, è informarsi dettagliatamente e in caso rivolgersi agli esperti.
Se decidiamo di muoverci autonomamente, possiamo di munirci di manuali e video per l’educazione dei cani.
A questo proposito, la scelta è davvero ampia.
Noi di Pethotels vi consigliamo il Video Corso di Addestramentocaniblog.it, una raccolta di indicazioni per l’educazione del cane con i consigli degli esperti, da abbinare ai giochi educativi presenti sullo shop.

video corso cani

Fonte: addestramentocaniblog.it

E voi siete riusciti ad addestrare il vostro cucciolo?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>