Come chiamare il proprio cane

L’arrivo di un cane in casa è un evento lieto ed emozionante per tutti i componenti della famiglia che vedono il proprio nucleo famigliare allargarsi.
A questo punto, però, per molti una domanda sorge spontanea.
E adesso come lo chiamo?
Se alcuni hanno già le idee chiare in merito, altri hanno bisogno di riflettere più a lungo.
Del resto ci sono una moltitudine di nomi a vostra disposizione e scegliere quello giusto per il proprio cucciolo non è una cosa semplice.

Il gusto personale non è l’unico fattore di cui tenere conto.
Un nome può piacere o non può piacere, ma la sua bellezza non è la caratteristica più importante quando si tratta di sceglierne uno per un animale.
Che si tratti di una parola più o meno complessa, è necessario che sia composta da poche sillabe, in modo da essere certi di attirare l’attenzione del proprio cane quando lo si chiama.
Oltre a questo ci sono altri elementi di cui tenere conto.
Vediamoli insieme.

Meglio nomi brevi.
Se state pensando di chiamare il vostro cane come la costellazione Andromeda o l’imperatore Ottaviano, forse è meglio cambiare strada.
I nomi troppo lunghi sono difficili da memorizzare per un cane, dato che non utilizza il vostro stesso linguaggio e coglie solo determinati suoni.
Per di più deve sembrare un comando che una volta pronunciato attiri istantaneamente l’attenzione del cucciolo.

“Insegnare” il nome al proprio cucciolo.
Quando chiamerete il vostro animale all’inizio, è probabile che vi guardi in modo spaesato.
È importante quindi, fare in modo che il nome che gli avete dato diventi una parola famigliare.
A questo proposito vi consigliamo di ripeterlo spesso e di accompagnarlo a un tono che si adegui alla situazione.
Se lo state coccolando, siate dolci. Se dovete sgridarlo, usate un tono secco e deciso.
Non confondete Fido utilizzando diminutivi o scegliendo un nome che somigli a quello di un altro animale presente in casa.

Largo alla fantasia.
A questo punto non vi resta che pensarci un po’ su.
Molti amano utilizzare nomi umani per il cane, altri preferiscono inventarne uno.
Potete ispirarvi al suo aspetto fisico, alle sue caratteristiche caratteriali o a qualsiasi altra cosa.
Se deciderete per un nome comune, che si sente molto in giro, non preoccupatevi.
Il vostro cane non si confonderà, perché sarà in grado di riconoscere il vostro tono di voce tra tanti.

E voi come avete chiamato il vostro cucciolo?

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>