Hotel pet friendly, quando viaggiare con gli animali diventa un bisogno reciproco

SIA Guest – Salone Internazionale dell´Accoglienza compie 60 anni e festeggia dal 20 al 23 novembre 2010 a Rimini Fiera.
Un’occasione per visitare questo incredibile salone dedicato all´innovazione e alle nuove tendenze del comparto della ricettività. Fra le novità di quest’anno spicca il Bubuf Animal-friendly hotel creato dall’architetto Simone Micheli che, nell’intervista rilasciata a Pethotels, parla di ‘nuova cultura d’amore nei confronti degli animali’.


 

Che cos’è Bubuf Animal-friendly hotel?

Si tratta di un nuovo format ospitale che pone l’accento sul rapporto di reciprocità esistente tra uomo e animale: uno spazio che parla della tutela, del benessere, dei diritti  degli animali e dei loro amici umani. E’ una struttura ricettiva dedicata ai proprietari di amici a quattro zampe e non solo; un ambito tridimensionale capace di far vivere ai propri ospiti umani ed animali un’esperienza unica, indimenticabile e densa di contenuti“.

In che modo lo spazio riflette il nuovo tipo di relazione che s’instaura fra uomo e animale domestico?

Lo spazio ricettivo è pensato per soddisfare la crescente esigenza di viaggiare con il proprio animale, senza rinunciare alla comodità di un albergo di categoria superiore; di uno straordinario spaccato di un hotel cinque stelle dotato di hall, reception, ristorante, area wellness, suite attrezzate, spazi vendita ed espositivi dedicati al rapporto tra uomo ed animale, area esterna, tutto realizzato su una superficie di oltre 1.600 mq. di altissimo livello propositivo“.

Quali sono le ‘esigenze emozionali’ di chi viaggia a 6 zampe? 

Il rapporto che nasce fra l’uomo e il proprio animale domestico è una relazione quasi simbiotica e come tale muove l’esigenza di portare il proprio animale con sé rispettando e accogliendo ogni tipo di occorrenza. Questo spaccato tridimensionale si pone come primo obiettivo la creazione di una nuova cultura d’amore nei confronti degli animali e di dare risposte credibili ed efficaci a latenti domande del mercato alberghiero. A mio parere, l’esigenza emozionale sia dell’uomo che dell’animale domestico è un processo che si sviluppa in maniera spontanea, naturale e il loro bisogno reciproco è un sentimento depositato nei più genuini comportamenti della purezza dell’uomo“.

Che tipo di materiali predilige nella creazione di Animal-Friendly Hotel?

Il materiale è per buona parte eco-sostenibile e riciclabile come il percorso centrale in doghe in laminato ligneo, le pareti della zona spa in reti metalliche e il gress porcellanato active dei pavimenti.
Ogni progetto deve mantenere un equilibrio fra il proprio creato e le modalità in cui esso si sviluppa, il tutto nel completo rispetto dell’ambiente e conseguentemente dei fruitori
“.

Visualizza gli hotel pet frienldy a Rimini e Riccione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>