Le pensioni per cani

Il cane è considerato il miglior amico dell’ uomo e il fedele compagno di viaggio di molti di noi fin da quando siamo bambino, ma capita spesso che durante il periodo estivo molti cani vengono abbandonati e le strade si riempono di cani smarriti che non sanno più cosa fare, dopo che i loro padroni li hanno abbandonati.

Il buon senso dovrebbe portare i proprietari dei cani a non abbandonarli e magari lasciarli a qualche parente o in qualche struttura organizzata come le pensioni per cani, che negli ultimi anni hanno avuto un grande incremento.

Scegliere una pensione per animali è un compito abbastanza difficile, visto che ci si trova a lasciare i nostri cani in mani di sconosciuti, quindi il primo consiglio è quello di visitarne il più possibile in modo da analizzare nel miglior modo la struttura e le persone che ci lavorano.

La cosa più importante da controllare in una pensione per cani è il box in cui andrà ospitato il nostro cane e controllare che sia spazioso e con una parte aperta e un’ottima copertura dal sole e dalla pioggia e che nei ditorni siano presenti aree di verde dove il cane possa correre e passeggiare.

Una pensione per cani di qualità di avere i seguenti requisiti:

  • Pulizia degli alloggi continua, almeno una volta al giorno
  • Un ottimo menù per l’alimentazione, in modo che possiate scegliere cosa far mangiare ai vostri cani
  • Orari di visita durante la giornata elastici
  • Personale competente e certificato al lavoro con gli animali
  • Presenza di un custode o responsabile 24 ore su 24
  • Periodo di prova per permettere al cane l’adattamento e l’inserimento in modo graduale per evitare il trauma del il distacco dal padrone
  • Assistenza continua da parte di un veterinario e vaccinazioni obbligatorie

I documenti che dovete lasciare alla pensione per cani sono:

  • Certificato di buona salute rilasciato dal veterinario
  • Libro anagrafico dell’ Asl
  • Libretto delle vaccinazioni
  • Un vostro documento d’ identità e un foglio che attesti che il cane èdi vostra proprietà

Alcune pensioni per cani offrono dei trattamenti speciali agli animali ospiti come ad esempio: la tolettatura, la piscina dove rilassarsi, una palestra riservata ai cani sportivi o quelli che partecipano ai concorsi di bellezza.

Costo delle pensioni per cani

Il costo di una pensioni per cani può variare in base soprattutto alla sua grandezza e ai vari servizi che offre all’interno.

In Italia il prezzo varia in media dagli 8 a 20 euro al giorno e in alcuni casi possono contare anche le dimensioni del cane e il tempo di soggiorno, infatti più sono i giorni più si abbassa il prezzo giornaliero e inoltre come per gli alberghi per le persone il prezzo nel periodo di alta stagione come agosto e più alto.

 

 

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>