Trasportare il cane in auto: quali sono le regole

Avete in programma un viaggio di qualche giorno e desiderate partire in macchina? Come fare quindi se volete portare con voi il vostro amico a quattro zampe?

Se andiamo a leggere il codice della strada, avremo la definizione di quali sono i comportamenti corretti da tenere in questi casi:

Art. 169 – Trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore

“(…) È vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.”

Detto in parole povere, vuol dire che il nostro amico non deve essere d’intralcio alla nostra guida, anche se purtroppo il codice della strada non descrive delle specifiche misure di sicurezza.

Tuttavia vi diamo qualche suggerimento per affrontare al meglio il viaggio in auto insieme al vostro amico a quattro zampe:

1) Il trasportino rigido

Questo metodo viene sicuramente considerato da molti il mezzo più efficace per trasportare il proprio animale domestico in macchina, ma badate bene che il cane si dovrà abituare in maniera graduale ad utilizzarlo. È infatti sconsigliato caricarlo in macchina senza aver fatto prima delle prove, perché se il vostro piccolo accompagnatore risulterà più tranquillo ci saranno meno possibilità che vi crei problemi durante la guida e si spazientirà sicuramente di meno.

2) La cintura di sicurezza

La potrete trovare su internet ma anche nei negozi di animali; questo metodo viene privilegiato da molti perché offre comunque una certa mobilità al cane: state però molto attenti che non ne abbia troppa (né troppo poca).

Anche per questa soluzione, come per il trasportino, il cane avrà bisogno di un periodo di “prova”, durante il quale si dovrà abituare a portare l’imbracatura. Il nostro consiglio: provate partendo con piccoli tragitti finché non si sarà abituato del tutto.

3) Nel bagagliaio con una rete divisoria

Sicuramente uno dei metodi più utilizzati, perché in questo modo il cane ha il suo spazio e libertà di movimento. Un piccolo consiglio? Mettete nel bagagliaio anche una coperta e un giochino: in questo modo il vostro amico si abituerà più facilmente alla macchina.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>