Le pensioni per cani

Il cane è considerato il miglior amico dell’ uomo e il fedele compagno di viaggio di molti di noi fin da quando siamo bambino, ma capita spesso che durante il periodo estivo molti cani vengono abbandonati e le strade si riempono di cani smarriti che non sanno più cosa fare, dopo che i loro padroni li hanno abbandonati. Il buon senso dovrebbe portare i proprietari dei cani a non abbandonarli e magari lasciarli a qualche parente o in qualche struttura organizzata come le pensioni per cani, che negli ultimi anni hanno avuto un grande incremento. Scegliere una pensione per animali è un compito abbastanza difficile, visto che ci si trova a lasciare i nostri cani in mani di sconosciuti, quindi il primo consiglio è quello di visitarne il più possibile in modo da analizzare nel miglior modo la struttura e le persone che ci lavorano. La cosa più importante da controllare in una pensione per cani è il box in cui andrà ospitato il nostro cane e controllare che sia spazioso e con Continua

Tirolo: vacanze a quattro zampe

State progettando una vacanza con il vostro amico a quattro zampe ma non avete ancora deciso dove andare? Perché non scegliere il Tirolo? In questo Land il vostro cane si sentirà come a casa e potrete ammirare un paesaggio naturale semplicemente fantastico. Inoltre qui potrete rilassarvi in compagnia della vostra famiglia e soggiornare in una delle numerose strutture ricettive che possono ospitare anche i vostri amici animali. Se desiderate fare passeggiate oppure escursioni, i cani sapranno accompagnarvi fedelmente durante il tragitto; tuttavia è preferibile evitare ai vostri animali ponti sospesi - come il celebre Ötztal, lungo 86 metri e a 200 metri di altezza dal fondo valle - dato che i cani non amano particolarmente camminare sopra tali strutture metalliche. Nel caso desideriate comunque attraversare il ponte con il vostro fido accompagnatore, è stata realizzata una traccia di 35 cm in lamiera striata, ideale proprio per i vostri amici a quattro zampe. Se desiderate invece Continua

Cose da sapere per viaggiare in aereo con cani e gatti

Si avvicina il periodo delle ferie e in molti, anche in questi giorni, stanno prenotando le proprie vacanze. Se anche voi avete un cane o un gatto e non volete lasciarlo a casa, ci sono alcune cose da sapere per viaggiare in aereo con il proprio amico a quattro zampe. Ovviamente occorre prima informarsi sulle regolamentazioni del Paese che andrete a visitare, per essere sicuri di avere tutte le vaccinazioni e certificazioni necessarie. In quasi tutti paesi è richiesta l'antirabbica, oltre alle normali vaccinazioni contro il cimurro, l'epatite o la parvovirosi.   Non tutti i cani sono così fortunati da poter viaggiare in cabina. Infatti questo trattamento è riservato solo a cani di piccola taglia, con peso inferiore ai dieci chili (trasportino incluso), o ai cani per non vedenti, che viaggeranno insieme al padrone.   Per il proprio animale, cane o gatto che sia, il viaggio in aereo potrebbe essere uno stress, soprattutto se sono costretti a viaggiare in stiva. Continua

Vacanze in Salento con cane e gatto

Possedere un animale è diventata una gratificante responsabilità da quando la società ha compreso l’importanza di condividere la propria vita con un essere vivente che non sia del nostro stesso genere. La sensibilizzazione della comunità riguardo i problemi legati a questo tipo di condivisione ha cambiato radicalmente il modo di vivere dei single e delle famiglie. Oggi, in estate, andare in vacanza significa portare con sé questo nuovo “componente familiare” senza doversi preoccupare di dove alloggiarlo ed in quali strutture gli è consentito l’accesso. Sono, infatti, ormai innumerevoli gli hotel che accettano ospiti a quattro zampe in Puglia ed in particolare nel Salento. Sono tante gli Hotel, nelle zone di villeggiatura della Puglia, dal Gargano al Salento che consentono di portare con sé i propri animali domestici. Alcune di queste, oltre ad essere adeguatamente attrezzate, consentono una vacanza funzionale e senza troppi patemi durante tutto l’arco della giornata. Continua

Pets, Welcome On Board: il modo migliore per viaggiare in traghetto con il proprio amico a 4 zampe

Desiderereste, magari già in occasione delle prossime vacanze estive, avere la possibilità di viaggiare verso la Sicilia o la Sardegna in compagnia dei vostri amati amici a 4 zampe? Con la compagnia di navigazione genovese creata nel 1992 da Aldo Grimaldi, vale a dire la Grandi Navi Veloci, avrete la possibilità di farlo. Infatti, salendo tra il 1° maggio e il 30 settembre 2016 a bordo di uno dei traghetti GNV diretti verso una delle due isole italiane, tutti i passeggeri potranno portare a bordo i propri animali di compagnia e, oltre a questo, avranno una gradita sorpresa. Grazie all’accordo che Grandi Navi Veloci ha siglato nel 2008 e perfezionato negli ultimi giorni con l’azienda di prodotti per animali Fortesan, sarà possibile infatti usufruire del servizio “Pets, Welcome On Board”: in pratica, i passeggeri con animali avranno diritto ad un kit comprensivo di giochi per cane e gatto, campioni omaggio di crocchette, un buono sconto, e tanto altro ancora. Altri utili Continua

Adottare un cane: consigli e raccomandazioni

Adottare un cane è una scelta importante, che non bisogna prendere alla leggera, in quanto si tratta di scegliere un vero e proprio compagno di vita per un certo periodo di tempo. Adottando un animale dobbiamo ben tenere in mente che si tratta di un'occupazione a tempo pieno, in quanto vi occuperete di un essere vivente non autosufficiente che necessita di attenzioni quotidiane. In questo articolo illustreremo due tipologie di adozione, nello specifico cani adulti e cuccioli, analizzando i vantaggi di entrambe le ipotesi. Adottare un cane adulto ha i suoi vantaggi. Innanzitutto sapremo quale sarà il carattere dell'animale, la sua statura e la taglia definitiva, senza avere sorprese future che potrebbero renderci difficile la sua gestione. 

Sarà un cane maturo, che recepisce più rapidamente tutto ciò che gli insegnerete durante il processo di rieducazione. Saranno inoltre evitati tutti quei piccoli danni che un cucciolo può naturalmente arrecare con i giochi necessari alla Continua