Come organizzare una vacanza in Francia con il proprio animale? Ecco alcune dritte e indispensabili consigli.

Sarà capitato a molti di voi di dover scegliere la propria meta turistica tenendo conto della possibilità o meno di portare con voi il vostro animale domestico. Nello specifico, quali sono le misure da adottare se sceglieste di regalare a voi e alla vostra metà una splendida settimana tra le meraviglie francesi? La prima cosa da tener ben in mente è che in Francia le misure inerenti il trasporto degli animali domestici (gatti, cani, conigli nano, furetti, etc.) sono decretate dalla Comunità Europea all’interno della regolamentazione da essa adottata. Lo scopo di quest’ultima è quello di accorpare le regole di tipo sanitario tra i Paesi appartenenti alla Comunità e, di seguito, di produrre alla sanità pubblica tutte le misure di garanzia di cui ha bisogno. Affinché un animale domestico possa essere trasportato da un Paese all’altro, il trasporto stesso deve rispondere a quattro condizioni assolute: Identificazione dell’animale mediante tatuaggio o microchip; Avvenuta Continua

5 gesti quotidiani che sono dannosi per gli animali

Chi condivide la quotidianità con un animale domestico spesso è convinto che ogni gesto, anche il più affettuoso, sia un modo per far sentire l'amico peloso ancor più amato e coccolato. In realtà ci sono numerose azioni che danneggiano i quattro zampe. Noi vi proponiamo le cinque più comuni. Abbracciare. Mentre per gli umani stringere forte una persona è un modo comune per dimostrare il proprio amore, per cani e gatti le cose sono ben diverse. Che i felini non amino gli abbracci troppo lunghi e intensi è risaputo, dato che solitamente si danno alla fuga in pochi minuti. Per Fido la questione può diventare ancora più spiacevole e talvolta anche pericolosa. Il senso di costrizione, infatti, può innescare nei cani aggressività. Non si può escludere, quindi, che il vostro amico a quattro zampe reagisca tentando di mordervi. Fissare a lungo. Anche in questo caso umani e animali si comportano in maniera del tutto opposta. Per noi gli occhi sono un mezzo per esprimere Continua

Come addestrare un cane a non mordere?

Quando si ha un cane, si ha il desiderio di poterlo far stare in mezzo alla gente, a contatto con i bambini, in strada senza museruola. Un cane aggressivo, con la tendenza a mordere, rappresenta un vero problema per sé e per gli altri. Se abbiamo un cane che mostra segni di inclinazione all’aggressività da morso, e la mostra fin da cucciolo, possiamo fare qualcosa per evitare che la situazione peggiori. In questi casi possiamo addestrare un cane a controllare e gestire questo istinto, in fondo naturale, ma che potrebbe provocare situazioni anche molto spiacevoli. Per il cane l’istinto di mordere è un’azione naturale; gli animali, i cani in questo caso, utilizzano olfatto e gusto per percepire il circostante ed entrare in contatto con esso. Il morso è un’arma di difesa spesso per il cane, che in certe condizioni ha l’istinto di mordere per evitare di essere aggredito o perché avverte un pericolo imminente. Se però la situazione sfugge di mano e il cane diventa un pericolo, Continua

Come affrontare il trasloco con il tuo amico a quattro zampe.

Traslocare è un impegno stressante, complesso ed in grado di portare una persona all'esaurimento nervoso. Il trasloco è già difficile quando si tratta di spostarsi nella stessa città, figurarsi quando la meta è in un'altra città italiana o addirittura all'estero, dove esistono una serie di leggi a riguardo e documenti da rinnovare ed esibire. Ma questa situazione potrebbe ancora essere facile come bere un bicchiere d'acqua, se paragonata alla situazione di chi deve traslocare ed ha pure degli animali domestici a proprio carico. Abbandonarli è ovviamente un crimine legale e morale, e non è un'opzione neanche lontanamente immaginabile, dunque si pone un quesito da un milione di dollari: come affrontare il problema del trasloco cercando anche di rispettare il proprio animale? La prima soluzione consiste nel rivolgersi ad agenzie specializzate che ci possono dare una mano, come ad esempio Blisspets.eu, che si occupa del trasporto internazionale e della spedizione di animali domestici Continua

Formazione cinofila: in arrivo i nuovi corsi del CCE

Noi di Pethotels.it siamo sempre molto attenti a tutte le novità e le iniziative che riguardano il mondo animale e quando incappiamo in qualcosa di piacevole e utile per i nostri Pet Lovers ci piace condividere. Il Centro Cinofilo Europeo. Oggi vogliamo parlarvi degli interessanti eventi organizzati dal CCE, il Centro Cinofilo Europeo. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, si tratta di un ente sportivo riconosciuto dal Coni che si occupa di promuovere gli sport cinofili sotto ogni punto di vista. Dai seminari proprietario – cane per conoscere ed educare meglio il proprio animale, alle lezioni in acqua insieme a Fido, fino a corsi specifici per chi desidera diventare un operatore del settore. Gli eventi a cui partecipare sono numerosissimi e tutti ruotano attorno al rapporto tra cane ed essere umano. In particolare in questo periodo sono stati organizzati diversi corsi e seminari. Vediamoli insieme. Approfondimenti sull'educazione canina. Il 12 e il 13 dicembre il Continua