Per la festa della mamma, adotta una tartaruga!

Quest'anno la festa della mamma è un'occasione per abbracciare madre natura! Tutelare gli animali a rischio di estinzione, salvaguardarli dai maltrattamenti, dall'inquinamento del mare e dalla manipolazione dell'uomo. La Fondazione Cetacea di Riccione dà l'opportunità di diventare mamma di una tartaruga Caretta caretta. La struttura è provvista di un efficiente ospedale delle Tartarughe (con diverse vasche di acqua marina, filtraggio e riscaldamento). Dal 1993 ad oggi sono stati curati e rimessi in libertà 250 esemplari di Caretta caretta. Sono tante le tartarughe che aspettano di essere amate! Con l'adozione si può sostenere la spesa ospedaliera (cure mediche, medicinali, cibo e costo delle attrezzature). Per conoscere le 'corazze' e le loro storie, è sufficiente visitare il sito www.adottatartaruga.org In questi giorni il parco Oltremare di Riccione ospita Silvestro, una splendida tartaruga Caretta caretta, visibile in una grande vasca tattile all'interno di Pianeta Mare. Continua

Basta crudeltà sugli animali, Lufthansa accetta la proposta di Peta

Una buona notizia dai cieli internazionali: la compagnia aerea Lufthansa ha accolto la richiesta dell'associazione animalista Peta. E s'impegna ufficialmente a non trasportare più cani e gatti nei laboratori di sperimentazione. Ma non finisce qui perché la Peta (People for the Ethical Treatment of Animals) ha rilanciato la proposta di estendere questo divieto anche agli altri animali che fanno da cavie per test su veleni, pesticidi e altre sostanze. Sempre in ambito della sperimentazione sugli animali, un'altra bella notizia arriva da John Dalli, commissario europeo alla salute e ai consumatori, che in un'intervista pubblicata dall’International Herald Tribune sostiene di voler presentare una nuova norma sul benessere animale in Europa, magari utilizzando un’etichetta con la dicitura 'senza crudeltà' da apporre sulla carne destinata al consumo. La proposta di Dalli andrebbe a integrare la decisione già varata dall’Unione Europea di mettere fine dopo il 2012 ai test cosmetici Continua

Allevamenti intensivi, eurodeputati chiamati al voto.

La prima settimana di maggio si vota al Parlemento europeo sulla questione del trattamento degli animali in allevamento. Pethotels, sensibile alle tematiche legate all'ambiente e al mondo animale pubblica l'articolo diffuso da Anmvi Oggi, quotidiano on line dell'associazione nazionale medici veterinari italiani: "Il benessere degli animali non è più una causa di pochi agguerriti animalisti. La catena alimentare, il rischio di pandemie, e il trattamento del bestiame negli allevamenti intensivi sono ormai questioni d'interesse pubblico. Il Parlamento europeo voterà a maggio una relazione, preparata da Marit Paulsen, liberale svedese, sulla "Valutazione del Piano d'azione per il benessere degli animali 2006-2010" . Marit propone anche una legge generale sul trattamento degli animali. In Europa ci sono standard diversi per il trattamento degli animali da allevamento. Questo porta anche a una concorrenza sleale fra paesi UE, perché trattamento meno attento vuol dire costi più bassi Continua

Buona Pasqua!

Riempiono gli scaffali della carne dei supermercati d'Italia. Appesi al lamo d'acciaio, nelle più tradizionali macellerie di paese. Sono più di tre milioni gli agnelli che giungeranno sulle nostre tavole. Dopo solo un mese di vita, l'agnello pasquale viene strappato al richiamo della madre, stipato sui camion della morte e condotto ai lager della macellazione. Qui è sgozzato e lasciato morire dissanguato. Ma prima di lasciarci le penne, ha tutto il tempo di sentire i belati di terrore dei suoi compagni di sventura. Guarda il video sul massacro dei vitelli (Fonte: Tv Animalista). Pethotels consiglia la visione ad un pubblico di soli adulti per la violenza delle immagini: flowplayer ("player", "http://www.tvanimalista.info/site_media/flowplayer/flowplayer.swf", { clip: { url: 'http://media.tvanimalista.info/video/massacro-agnelli.flv', provider: 'lighttpd' }, plugins: { lighttpd: { url: 'flowplayer.pseudostreaming.swf' } } } ); Continua

Earthlings, il film sulla sofferenza degli animali

EARTHLINGS è un documentario sulla sofferenza degli animali per il cibo, la moda, gli animali domestici, l'intrattenimento e la ricerca medica. E' considerato il manifesto dei diritti degli animali dalle organizzazioni di tutto il mondo. Lo scrittore-regista Shaun Monson ha affidato a Joaquin Phoenix la narrazione e a Moby la musica. Pethotels consiglia la visione del video Earthlings esclusivamente ad un pubblico adulto, per le sue immagini violente.   Continua

Clima & Bistecche, uno scenario apocalittico

Nell'articolo intitolato "Meet the new meat: Tissue engineered skeletal muscle" pubblicato su  Trends in Food Science & Technology si parla di usare i bioreattori per generare carne. Fra 10 anni forse non ci sarà più alcun bisogno di allevare animali.  Si tratta di un nuovo approccio per la produzione di carne in grado di ridurre se non azzerare i rischi di malattie infettive degli animali e dell'inquinamento ambientale attraverso emissioni di gas a effetto serra. La dottoressa Marloes Langelaan dell'Università di Eindhoven in Olanda spiega i criteri per coltivare le cellule muscolari di maiale, pollo o bovino (come già si fa con la birra, lo yogurt e l'insulina), per aumentare la fattibilità della produzione di carne in vitro, che comprendono la ricerca di una fonte adeguata di cellule staminali e di essere in grado di crescere in un ambiente tridimensionale all'interno di un bioreattore. Al progetto dei biologi olandesi si è interessata anche la NASA, perché generare carne Continua