Vacanze con il cane: i consigli del tour operator

Se le vacanze sono un sogno che si realizza, anche quello di poter portare il nostro cane con noi non è da meno. I consigli del tour operator per viaggi organizzati, grazie alla sua esperienza, permettono di pianificare una vacanza perfetta per noi e per i nostri amici a quattro zampe senza problemi. Al mare o in montagna poco importa, quello che fa la differenza è l'organizzazione insieme alla scelta giusta di mezzi di trasporto e alloggi, così come delle escursioni e delle mete da poter scegliere. La compagnia del nostro cane, si sa, ci rende molto felici, ci permette di non sentirci mai soli e, soprattutto, ci permette di amare incondizionatamente. Dettagli non da poco, proprio per questo è importante che possa viaggiare insieme a noi senza doverlo lasciare in qualche pensione per animali o a casa di parenti e amici. Nonostante le cure e le attenzioni che sicuramente riceverà anche in nostra assenza, insieme a noi starà meglio. Non è un segreto che oggi gli animali domestici Continua

Dove andare in vacanza con il cane?

È difficile separarsi dal tuo migliore amico a quattro zampe durante le vacanze. Se vuoi partire in vacanza con lui, ecco alcune destinazioni dove i cani sono ammessi e le formalità amministrative semplici. 1. Grecia La Grecia è una destinazione di scelta per le tue vacanze all'estero con il tuo cane. Puoi andare in giro con il tuo cane, a condizione di tenerlo al guinzaglio e portare sempre con te il suo passaporto. Può succedere che le autorità locali controllino i documenti del tuo cane. In alcuni hotel greci, gli animali non sono ammessi. È quindi importante informarsi in anticipo se l'hotel che hai scelto può ricevere il tuo amico a quattro zampe. In oltre, meglio sarai informato, meno sarai infastidito durante le tue vacanze con il tuo cagnolino. 2. Italia L'Italia è uno dei pochi paesi al mondo che ha un gran numero di spiagge dedicate esclusivamente ai cani. Dog Beach, vicino alla città di San Vincenzo in Toscana, Beach 33 a Rimini in Emilia-Romagna, Beach Bau Bau Continua

Trasportare il cane in auto: quali sono le regole

Avete in programma un viaggio di qualche giorno e desiderate partire in macchina? Come fare quindi se volete portare con voi il vostro amico a quattro zampe? Se andiamo a leggere il codice della strada, avremo la definizione di quali sono i comportamenti corretti da tenere in questi casi: Art. 169 - Trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore “(…) È vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.” Detto in parole povere, vuol dire che il nostro amico non deve essere d’intralcio alla nostra Continua

Le pensioni per cani

Il cane è considerato il miglior amico dell’ uomo e il fedele compagno di viaggio di molti di noi fin da quando siamo bambino, ma capita spesso che durante il periodo estivo molti cani vengono abbandonati e le strade si riempono di cani smarriti che non sanno più cosa fare, dopo che i loro padroni li hanno abbandonati. Il buon senso dovrebbe portare i proprietari dei cani a non abbandonarli e magari lasciarli a qualche parente o in qualche struttura organizzata come le pensioni per cani, che negli ultimi anni hanno avuto un grande incremento. Scegliere una pensione per animali è un compito abbastanza difficile, visto che ci si trova a lasciare i nostri cani in mani di sconosciuti, quindi il primo consiglio è quello di visitarne il più possibile in modo da analizzare nel miglior modo la struttura e le persone che ci lavorano. La cosa più importante da controllare in una pensione per cani è il box in cui andrà ospitato il nostro cane e controllare che sia spazioso e con Continua

Tirolo: vacanze a quattro zampe

State progettando una vacanza con il vostro amico a quattro zampe ma non avete ancora deciso dove andare? Perché non scegliere il Tirolo? In questo Land il vostro cane si sentirà come a casa e potrete ammirare un paesaggio naturale semplicemente fantastico. Inoltre qui potrete rilassarvi in compagnia della vostra famiglia e soggiornare in una delle numerose strutture ricettive che possono ospitare anche i vostri amici animali. Se desiderate fare passeggiate oppure escursioni, i cani sapranno accompagnarvi fedelmente durante il tragitto; tuttavia è preferibile evitare ai vostri animali ponti sospesi - come il celebre Ötztal, lungo 86 metri e a 200 metri di altezza dal fondo valle - dato che i cani non amano particolarmente camminare sopra tali strutture metalliche. Nel caso desideriate comunque attraversare il ponte con il vostro fido accompagnatore, è stata realizzata una traccia di 35 cm in lamiera striata, ideale proprio per i vostri amici a quattro zampe. Se desiderate invece Continua

Cose da sapere per viaggiare in aereo con cani e gatti

Si avvicina il periodo delle ferie e in molti, anche in questi giorni, stanno prenotando le proprie vacanze. Se anche voi avete un cane o un gatto e non volete lasciarlo a casa, ci sono alcune cose da sapere per viaggiare in aereo con il proprio amico a quattro zampe. Ovviamente occorre prima informarsi sulle regolamentazioni del Paese che andrete a visitare, per essere sicuri di avere tutte le vaccinazioni e certificazioni necessarie. In quasi tutti paesi è richiesta l'antirabbica, oltre alle normali vaccinazioni contro il cimurro, l'epatite o la parvovirosi.   Non tutti i cani sono così fortunati da poter viaggiare in cabina. Infatti questo trattamento è riservato solo a cani di piccola taglia, con peso inferiore ai dieci chili (trasportino incluso), o ai cani per non vedenti, che viaggeranno insieme al padrone.   Per il proprio animale, cane o gatto che sia, il viaggio in aereo potrebbe essere uno stress, soprattutto se sono costretti a viaggiare in stiva. Continua