Palermo, muore un cavallo dopo una sfrenata corsa illegale sulla strada.

Sulle strade in direzione del centro di Palermo, due calessi trainati da cavalli e un centinaio di ‘spettatori’ in sella agli scooter seguivano la corsa illegale. Conslusasi con la morte di un cavallo. L’animale si è lasciato cadere stremato sul marciapiede, dopo aver perso molto sangue. Il tragico episodio si è verificato lo scorso febbraio. Secondo quanto riportato dall’agenzia Geapress: “I cavalli provengono dalle scuderie che corrono negli ippodromi. Vengono acquistati all’età di 4-5 anni al prezzo di circa 800 euro e riciclati in strada nelle corse e nelle carrozze per i turisti. Sono quasi sempre le stesse stalle anche se alcune sono specializzate solo per le corse. Poi, quando il cavallo non tira più, finisce macellato, ricavandoci più o meno lo stesso prezzo dell’acquisto“.

Guarda le immagini 

Geapress ha pubblicato anche un video sui cavalli, guardalo qui.

Un pensiero su “Palermo, muore un cavallo dopo una sfrenata corsa illegale sulla strada.

  1. una cosa sicura al meno nessuno si mangera il cavallo , alla fine meglio cosi ,”libero”"dentro la sua morte che dentro un macello , con tutte le sofferenza, comunque io condanna questo sfruttamento del essere umano!!!!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>