7 animali domestici insoliti che ti conquisteranno.

È da un po’ di anni ormai che oltre ai più “classici” cani e gatti è scoppiata la moda, anche tra le celebrities, di adottare come animale domestico, animali più insoliti, spesso esotici e sicuramente inaspettati tra le mura domestiche. Ecco quindi i 7 animali domestici più strani, ma anche più carini!

Il Fennec – Anche detta Vulpes Zerda, si tratta di una microvolpe dalle orecchie enormi e il carattere particolarmente docile ed estremamente tenero. Sebbene non richieda particolari attenzioni di “manutenzione” (è un po’ come avere un cane), richiede moltissimo impegno a livello affettivo, perché molto bisognosa.

Il Suricato – Avete presente Timon del cartone animato Disney Il Re Leone? Ecco, immaginate che vi tenga compagnia durante il giorno. Come spiegato in questo articolo di donnad.it, il suricato è un animaletto vispo e socievole, ma è molto importante che venga adottato da piccolo e che non venga accostato ad altri suoi simili, o diventerà particolarmente aggressivo e territoriale. Per quanto riguarda la sistemazione, è più o meno come un gatto: una cuccia piccola e chiusa anche sopra è perfetta per questo animaletto, che necessita di una tana per potersi riposare e sentire al sicuro.

suricato

Il Riccio – Carinissimo, dolcissimo, ma delicatissimo, il riccio è un altro animale domestico sempre più gettonato, che se da una parte può affezionarsi tantissimo al padrone e dimostrare enorme affetto, dall’altra può soffrire tantissimo se non curato a sufficienza e ricoperto di un’abbondante dose d’affetto. Ricordatevi che il riccio è un animale notturno e la maggior parte delle attenzioni dovranno essere apportate durante quelle ore.

Il Capybara – La prima cosa da sapere è che questo roditore può crescere fino a 4 metri di lunghezza e pesare più di 100 kili. Considerate bene gli spazi, quindi, prima di decidere di prenderne uno! Inoltre, ha dei costi di manutenzione molto alti e assoluto bisogno di uno stagno o di una piscina per vivere.

La Puzzola – Inaspettata, vista la sua fama odorosa, la puzzola è invece un fantastico animale domestico, a patto che le sue ghiandole odorifere vengano rimosse. Pensateci davvero bene, però, perché una volta rimosse tali ghiandole, la puzzola non può più essere rimessa in natura, o morirebbe. Si tratta di un animale facile da curare, molto giocoso e anche piuttosto affettuoso.

skunk

Lo Spotted Genet – Originari dell’Africa, sembrano un incrocio tra un gatto, un furetto e un procione. Estremamente attivi, sono animali particolarmente volubili che è meglio adottare da soli, o potrebbero diventare particolarmente aggressivi a causa della gelosia.

La Capra Pigmeo – Si tratta di una carinissima capretta nana, che richiede molta attenzione, ma che è anche molto giocosa e divertente. Si tratta di un animale che può soffrire moltissimo la solitudine, per cui necessita di un compagno con cui condividere la sua stalla.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>