Booking per hotel pet friendly

Finalmente arriva sul mercato il sistema di prenotazione online a 4 zampe. Un importante strumento di lavoro per tutti gli operatori turistici pet friendly: GUEST srl l'azienda riccionese che ha fondato il portale nazionale www.pethotels.it ha creato un nuovo ed efficiente programma per la ricerca e la prenotazione on line. Si tratta di GUESTBooking indispensabile per hotel, agriturismi, bed & breakfast e campeggi che consentono l'accesso agli animali d'affezione (cani, gatti, furetti, etc;) a seconda della taglia.  GUESTBooking si adatta perfettamente a qualsiasi portale turistico o sito web.   Dalla lunga collaborazione con gli albergatori pet friendly nasce questo software in grado di soddisfare le loro esigenze e quelle del mercato turistico in generale. Facilissimo da utilizzare, GUESTBooking è GRATIS! E' possibile provarlo senza alcuna spesa per sei mesi.  E' sufficiente  andare su www.guestbooking.it e compilare un form con i dati richiesti per avere la demo! Finalmente Continua

Classifica 2010 degli agriturismi che accettano animali

Buone notizie sul fronte delle vacanze pet friendly: in Italia un agriturismo su 4 è pet friendly. Secondo un'analisi condotta da Toprural le strutture ricettive di tipo rurale che accettano gli amici a quattrozampe aumentano di ben 4,5 % rispetto al 2009. Le regioni più sensibili nei confronti dei turisti che viaggiano con animali a seguito sono la Toscana e la Basilicata. Mentre la prima è ai vertici della classifica italiana per turismo pet friendly, la Basilicata pur essendo fanalino di coda, ha registrato un aumento significativo del 12,5%, segno che qualcosa sta cambiando! Toprural.it ha analizzato oltre 12.500 agriturismi italiani e ha redatto una classifica delle regioni predisposte all'accoglienza turistica degli animali domestici. Rispetto al 2009, resta comunque invariata la classifica delle regioni che dispongono di agriturismi pet-friendly: Toscana e Umbria si riconfermano ai primi posti. Se analizziamo la percentuale di agriturismi pet-friendly interna ad ogni regione, Continua

Incontri all’insegna della biodiversità

ROMA. Continuano al museo civico di zoologia gli happy hours dedicati alla fauna in pericolo di estinzione. Questo pomeriggio (giovedì 8 aprile), appuntamento con Dainilo Mainardi che presenta il libro 'Animali intelligenti'. Gli incontri con gli esperti di settore si svolgono in maniera informale, sotto forma di aperitivo. Per partecipare è sufficiente prenotare al numero 06.67109270. L'ingresso è gratuito. Programma: giovedì 22 Aprile ore 18 'La sfida di conservare i grandi Carnivori in Europa' con Luigi Boitani; giovedì 6 Maggio ore 18 'Inventariare oggi la Biodiversità' con Alberto Zilli; giovedì 20 Maggio ore 18 'L’iguana rosa delle Galapagos' Gabriele Gentile; giovedì 3 Giugno ore 18 'Biodiversità, Ecologia e Conservazione dei Pipistrelli' con Danilo Russo. Sede: Museo Civico di Zoologia, in via Ulisse Aldrovandi 18 (Villa Borghese) Mainardi è professore ordinario di ecologia comportamentale presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche Naturali dell'Università Continua

Cane & Cioccolato

Il giorno di Pasqua è il più dolce dell'anno: bambini e adulti scartano le deliziose uova. Perfino gli anziani dimenticano per un giorno i tassi di glicemia e si lasciano inebraiare dal gusto del cacao. Resta Fido a guardarvi con supplichevole sguardo. Vi sta chiedendo di poter condividere questo piacere del palato.  Nei casi peggiori, Fido si lancia lesto su pezzi di cioccolato caduti accidentalmente dalle mani dei bambini, divorandoli. Così come gli ovetti di cioccolato ingurgitati con tutta la carta colorata. Ma non lasciatevi impietosire e ricordate che il cioccolato è nocivo per tutti i cani, contiene infatti la teobromina (stimolante naturale trovato nella fava di cacao) che colpisce il sistema nervoso centrale e muscolo cardiaco. Gli effetti sono vomito, diarrea, aumento dei battiti cardiaci, aritmie, agitazione, iperattività, tremori, eccessiva minzione. Nei casi più gravi Fido può essere soggetto a crisi di ipertensione arteriosa e convulsioni e morte. Se desiderate Continua

Educare cane e proprietario

Abbiamo intervistato Camilla, giovane educatrice cinofila di Let's Dog sul rapporto uomo-cane. Dopo aver conseguito una laurea in filosofia con specializzazione in storia medievale, Camilla originaria di Mantova, ha scelto di seguire questa strada e si raccomanda: 'per fare felice il nostro amico a quattrozampe bastano tre parole: Comunicazione, Conoscenza, Rispetto'! (Foto: Camilla in compagnia del suo cane Lyla) Ha fatto della sua passione una professione, in che misura gli studi di filosofia l'aiutano nella funzione di educatrice cinofila? "Lo studio delle materie umanistiche fornisce sicuramente una discreta apertura e flessibilità mentale: doti necessarie nella relazione con le persone, nel mio caso specifico i proprietari di cani, con le quali è importante instaurare sin da subito un rapporto di fiducia reciproca. Inoltre, dal mio punto di vista, è indispensabile essere capaci di spiegare i diversi concetti (dietro al mio lavoro, oltre alla pratica, c’è anche tanta teoria) Continua