Palermo, muore un cavallo dopo una sfrenata corsa illegale sulla strada.

Sulle strade in direzione del centro di Palermo, due calessi trainati da cavalli e un centinaio di 'spettatori' in sella agli scooter seguivano la corsa illegale. Conslusasi con la morte di un cavallo. L'animale si è lasciato cadere stremato sul marciapiede, dopo aver perso molto sangue. Il tragico episodio si è verificato lo scorso febbraio. Secondo quanto riportato dall'agenzia Geapress: "I cavalli provengono dalle scuderie che corrono negli ippodromi. Vengono acquistati all’età di 4-5 anni al prezzo di circa 800 euro e riciclati in strada nelle corse e nelle carrozze per i turisti. Sono quasi sempre le stesse stalle anche se alcune sono specializzate solo per le corse. Poi, quando il cavallo non tira più, finisce macellato, ricavandoci più o meno lo stesso prezzo dell’acquisto". Guarda le immagini  Geapress ha pubblicato anche un video sui cavalli, guardalo qui. Continua

Genetica, test di parentela sugli animali

Aumenta la richiesta di effettuare profili genetici e test di parentela sugli amici a quattrozampe. Il dottor Michele Trotta e il dottor Paolo Dabrilli, del Laboratorio di Analisi Veterinarie San Marco (Padova), rispondono alle domande di Pethotels su questo ambito della genetica. Si è diffuso dapprima in Usa poi anche in Italia, il test genetico per verificare di che razza sono gli antenati del cane (gatto, cavallo, etc;). In cosa consiste? "Al momento sono disponibili diverse applicazioni della biologia molecolare nel settore veterinario. Tra queste di particolare attualità risulta il pannello ufficiale ISAG, validato a livello internazionale, per l’identificazione del profilo genetico degli animali (cane, gatto e cavallo). La determinazione del profilo genetico ISAG, attraverso la determinazione di uno specifico aplotipo costituito da 21 microsatelliti fornisce una sorta di “impronta digitale” dell’individuo analizzato. Questo test, serve quindi ad identificare l'individuo, Continua