La toilettaura del cane

Per il cane l’importanza di una toilettatura è considerata alla stregua dei controlli veterinari e dell'alimentazione. Toelettare un cane, oltre che prendersi cura del suo manto, significa eseguire anche tutte quelle operazioni d'igiene periodica che sono il taglio delle unghie, la pulizia di orecchie e contorno occhi, la cura dei denti e il bagno. L'animale va abituato fin da cucciolo alla toelettatura, per far si che la viva positivamente come pratica normale e di contatto fisico con il proprio padrone.  Il mantello del cane è costituito da diversi tipi di pelo. In ciascun follicolo pilifero esiste un pelo principale, più grosso e lucido, che è quello che va a formare il mantello visibile esternamente ed alcuni peli secondari, più corti e lanuginosi, chiamati anche sotto-pelo. Spazzolare e pettinare in maniera corretta può risultare complicato soprattutto per i folti mantelli della varietà a pelo lungo.  zooplus consiglia di procedere inizialmente con pettini e cardatori. Continua

Cigni con le corna

Finora credevamo che il Cigno fosse l'esemplare più fedele del regno animale. Ad esempio il cigno reale è considerato un monogamo ineccepibile sia in libertà che in cattività. Un fantasioso corteggiatore, quando si innamora mette in scena un vero e proprio spettacolo. E si dimostra aggressivo con gli altri pretendenti. In autunno inoltrato si formano le coppie che poi nidificano in prossimità degli stagni. In Primavera la femmina depone le uova e le cova per poco più di un mese. I cigni si dimostrano genitori amorevoli. Una ricerca australiana smaschera questa credenza popolare. Lo studio condotto sulla vita sessuale dei cigni neri è stato effettuato con test di paternità basati su DNA. E' risultato che un pulcino su sei sia un figlio 'illegittimo'. A questa scoperta si aggiunge una recente notizia che arriva dall'Inghilterra e fa luce sull'infedeltà del cigno. Nel Parco di Slimbridge, gli etologi hanno rilevato che una coppia di cigni non ha fatto ritorno. O meglio, sono Continua

Cani e gatti, fonte di astio fra condòmini.

Intolleranza che sfocia in litigi fra vicini di casa. E, sempre più spesso, in cause civili. Il manuale della Cassazione stabilisce che occorre "prevenire le possibili cause di agitazione ed eccitazione dell'animale, soprattutto nelle ore notturne".  Arrecano disturbo i cani che abbaiano insistentemente, quelli che vagano negli spazi comuni sprovvisti di museruola, fanno rumore e sporcano i giardini. Così come i gatti che sconfinano nella proprietà del vicino di casa oppure la presenza di colonie feline. Il manuale della Cassazione suggerisce ai propietari di fare indossare ai propri cani le pattine antirumore e di tenere al guinzaglio l'animale anche all'interno del cortile condominiale. Il servizio 'sportello animali' dell'Aidaa ha ricevuto 30.858 richieste di consulenza sul tema dei litigi fra condomini, nell'arco di tempo che va dal 1° settembre 2008 al 31 agosto 2009. Le segnalazioni più numerose arrivano dalla Lombardia, dal Lazio, dalla Puglia. Seguono Veneto, Liguria, Toscana Continua

Millan parla ai cani

Cesar Millan è l'addestratore migliore al mondo. Questo era il suo sogno fin da piccolissimo. Oggi è la sua vita, in giro per Alaska, Stati Uniti e Florida fra corsi, meeting e riprese televisive. Millan ha un talento innato nell'approccio con i cani oltre ad aver maturato una lunghissima esperienza che ha accresciuto il suo 'savoir faire', rendendolo uno degli uomini più famosi al mondo in questo settore. Millan sostiene di vedere il mondo con gli occhi dei cani e riconosce esemplari stressati, depressi o problematici in genere. E' contrario all'eccesso di umanizzazione dell'animale. Il proprietario del cane, sostiene l'istruttore messicano, non deve dare al suo amico a quattrozampe solo affetto bensì regole precise e tanto esercizio. Smettere di trattare il cane come un bambino, perché non ha le esigenze di un bimbo, è il primo passo importante. Millan spiega quali comportamenti mettere in atto nel suo bestseller "L'uomo che parla ai cani", che ha venduto oltre un milione e Continua

La Patente per condurre il cane

Al via il progetto per acquisire il patentino, i proprietari di cani 'a rischio' o coloro che vorranno diventarlo dovranno frequentare un corso gratuito di formazione promosso dai sindaci dei vari Comuni. Il programma di formazione, presentato ieri dal sottosegretario alla Salute Martini è in linea con l'ordinanza "tutela dell' incolumità pubblica dall'aggressione dei cani" (3 marzo 2009). Il corso è obbligatorio per i titolari dei cani considerati pericolosi. Saranno i veterinari a decretare i nominativi e indicare le situazioni a rischio. Il programma prevede incontri nei quali sarà diffuso materiale informativo cartaceo e video realizzati da esperti con l'obiettivo di creare le basi per un sano rapporto uomo-animale nel contesto sociale. Continua

17 FEBBRAIO – FESTA DEL GATTO

                                            Se c'è chi pensa che Febbraio sia solamente il mese in cui si celebra San Valentino, si sbaglia. Infatti il 17 Febbraio è il giorno della Festa Nazionale del Gatto. L'iniziativa è nata dalla giornalista e gattofila Claudia Angeletti, che nel 1990, attraverso un referendum, chiese ai lettori della rivista "Tuttogatto" quale fosse per loro il giorno da dedicare a questi simpatici animaletti. Tra le tante risposte, la scelta cadde appunto sul 17 febbraio. Se come me vi state chiedendo quali siano state le motivazioni, vi accontento subito.   Febbraio dal punto di vista zodiacale è legato al segno dell'acquario, il segno dell'intuito, della libertà  e dell'anticonformismo e queste sono le caratteristiche tipiche dei gatti. Nel nord Europa il numero 17 significa "Vivere una vita sette volte". Se si scrive in numeri Continua