I partiti e gli animali domestici.

  Fra poco si va alle urne, quali sono gli impegni che i partiti intendono rispettare a proposito degli animali da affezione, le aree protette e la caccia? Enpa ha pubblicato un interessante articolo sulla questione e si è detta pronta a controllare le promesse. Ci dispiace ad esempio leggere che Giannino si è dichiarato a favore della sperimentazione sugli animali e dichiara che "La sperimentazione su animali è una parte fondamentale di questo processo. Essa non deve essere proibita, ma attentamente regolata". (Lescienze.it) FRATELLI D'ITALIA ha siglato un accordo con il movimento per la caccia  e la civiltà Rurale-Associazione Cacciatori Veneti (Movimentocacciaeculturarurale.it) La LEGA NORD e il PDL sono favorevoli alla tutela degli animali da compagnia e affezione, alla cancellazione delle spese previste dal redditometro ma purtroppo sono anche favorevoli alla tutela e allo sviluppo della caccia. (Leganord.org) Futuro e Libertà e La Destra non affrontano la questione Continua

Tra Bau e Miao, conversazioni a 4 zampe.

Il blog Pets by D-Mail pensato per gli animali…e chi li ama! A due anni e mezzo dal lancio del catalogo Pets by D-Mail (due uscite annuali con idee e consigli animal friendly) è nato un anno fa Blog Pets, un angolo di web dedicato a quanti amano i 'gomitoli' di pelo che si aggirano per le case di milioni di italiani. Fido e Micio sono di famiglia? Tra Bau e Miao - Conversazioni a 4 zampe è il blog che fa per voi! Notizie, suggerimenti e consigli utili per padroni esperti.... o alle prime armi. Problemi di sovrappeso per il cane? La gattina di casa perde il pelo? Il dott. Piero M. Bianchi, della Clinica veterinaria Sempione a Milano, ha risposto a tantissime domande dei nostri utenti, e scritto molti post interessanti! E poi il Forum: uno spazio a disposizione dei lettori per raccontare la propria esperienza di famiglia pets friendly, scambiarsi opinioni sulle vacanze con il cucciolo, trovare amici nella stessa città con cui condividere piacevoli passeggiate. Come ogni blog Continua

Facciamo le fusa.

Venerdì 17 febbraio è la giornata del Gatto: in tutte le città italiane, le associazioni animaliste hanno programmato iniziative a favore del piccolo amico a quattro zampe. A Torino nella sede della Lega del Gatto (via Cumiana 27) alle ore 16 il dottor Marengo, medico veterinario, leggerà alcuni passi del suo libro "Il micio elettrico". Seguirà un buffet vegetariano. A Firenze si ripete la mostra Gattart. A Milano appuntamento al Museo del Fumetto, con la mostra Gattoni animati. Ma spostiamoci in Sardegna, precisamente a Su Pallosu dove vive una colonia di gatti marina... Qui si festeggia per 3 giorni consecutivi: Ecco il programma, nei dettagli (Fonte: sardegna.blogosfere.it) Venerdì, 17 Febbraio 2012: •Ore 10:00 - Apertura visite Colonia; •Ore 15:00-16:00 - Discesa in spiaggia con i gatti (si raccomanda prenotazione anticipata, la puntualità, il silenzio e la discrezione); •Ore 16:00 - Presentazione della seconda edizione del libro "Su Pallosu e i suoi Gatti" Continua

Pasqua pet friendly, gli italiani preferiscono le vacanze al mare

Pasqua bussa alla porta! Le temperature sono clementi e la Primavera sollecita gli animi a fare i bagagli. Un weekend o una settimana, non importa! Ciò che conta è fare i bagagli e girare la serratura di casa, lasciandosi alle spalle lo stress della routine quotidiana. Chi viaggia in compagnia di animali è fortunato: oggi sempre più strutture ricettive sono attrezzate per accogliere cani, gatti e piccoli animali. Infatti, in base ai dati raccolti dal movimento turistico delle famiglie con animali, si conta che ammontano a circa ottocentomila le famiglie che nel fine settimana di Pasqua si metteranno in viaggio. La metà pernotterà in alberghi pet friendly,  in agriturismo e nelle seconde case. Saranno invece circa 20 mila le famiglie che preferiranno spostarsi in camper. Le località più gettonate sono quelle di mare, seguite dai borghi di campagna e dalle città d'arte. (Fonte Agi) A proposito di mare, la regione più animal friendly è senza dubbio l'Emilia Romagna. Solo in provincia Continua

Petfood, ecco le cifre del mercato italiano

In Italia, una casa su tre ospita animali da compagnia: cane o gatto, acquari, uccelli e piccoli animali. I pet svolgono un ruolo sempre più importante all’interno di strutture familiari in rapida evoluzione e vengono considerati come compagni di vita e membri della famiglia a tutti gli effetti. Secondo i dati SymphonyIRI, le vendite di alimenti per cani e gatti nel canale della distribuzione moderna hanno superato nel 2010 i 786 milioni di euro, registrando, in un contesto di generale difficoltà dell’economia del Paese, una crescita del 2,7% sull’anno precedente. Circa il 61% del giro d’affari relativo al petfood nel canale moderno è originato dai supermercati, le cui vendite crescono nel 2010 del 3,6% a valore e dell’1,1% a volume. Il cibo per gatti si conferma dominante nella GDO (con il 63% del fatturato petfood), mentre resta importante in prospettiva la nicchia degli snack e treat con interessanti trend complessivi, anche se quelli per il gatto rappresentano ancora Continua

Scampate al test della Nasa sulle radiazioni 30 scimmie.

Una grande conquista per l'Oipa che s'impegna da sempre nella lotta contro la vivisezione. Siamo felici che 30 scimmie scoiattolo siano scampate al test scientifico della Nasa che voleva esporle a radiazioni in vista di una missione umana su Marte. Perché proseguire sulla scia della vivisezione quando ormai esistono percorsi alternativi cruelty free? Del resto, anche la Nasa sovvenziona test che utilizzano metodologie sostitutive per valutare gli effetti sui tessuti umani delle radiazioni. Così l'agenzia spaziale ha fatto un passo indietro e ha liberato i 30 esemplari di scimmia scoiattolo. Ma non è stato semplice: l'Oipa si è battuta pee un anno intero prima di raggiungere questo obiettivo. Anche il cantante Paul Mc Cartney aveva scritto in una nota alla Nasa: “Credo che la Nasa abbia abbastanza ingegno per studiare gli effetti sulla salute umana dei viaggi spaziali senza effettuare esperimenti sugli animali come è stato fatto in passato”. L'Oipa sottolinea che "i risultati Continua