Tirolo: vacanze a quattro zampe

State progettando una vacanza con il vostro amico a quattro zampe ma non avete ancora deciso dove andare? Perché non scegliere il Tirolo? In questo Land il vostro cane si sentirà come a casa e potrete ammirare un paesaggio naturale semplicemente fantastico. Inoltre qui potrete rilassarvi in compagnia della vostra famiglia e soggiornare in una delle numerose strutture ricettive che possono ospitare anche i vostri amici animali. Se desiderate fare passeggiate oppure escursioni, i cani sapranno accompagnarvi fedelmente durante il tragitto; tuttavia è preferibile evitare ai vostri animali ponti sospesi - come il celebre Ötztal, lungo 86 metri e a 200 metri di altezza dal fondo valle - dato che i cani non amano particolarmente camminare sopra tali strutture metalliche. Nel caso desideriate comunque attraversare il ponte con il vostro fido accompagnatore, è stata realizzata una traccia di 35 cm in lamiera striata, ideale proprio per i vostri amici a quattro zampe. Se desiderate invece Continua

Cose da sapere per viaggiare in aereo con cani e gatti

Si avvicina il periodo delle ferie e in molti, anche in questi giorni, stanno prenotando le proprie vacanze. Se anche voi avete un cane o un gatto e non volete lasciarlo a casa, ci sono alcune cose da sapere per viaggiare in aereo con il proprio amico a quattro zampe. Ovviamente occorre prima informarsi sulle regolamentazioni del Paese che andrete a visitare, per essere sicuri di avere tutte le vaccinazioni e certificazioni necessarie. In quasi tutti paesi è richiesta l'antirabbica, oltre alle normali vaccinazioni contro il cimurro, l'epatite o la parvovirosi.   Non tutti i cani sono così fortunati da poter viaggiare in cabina. Infatti questo trattamento è riservato solo a cani di piccola taglia, con peso inferiore ai dieci chili (trasportino incluso), o ai cani per non vedenti, che viaggeranno insieme al padrone.   Per il proprio animale, cane o gatto che sia, il viaggio in aereo potrebbe essere uno stress, soprattutto se sono costretti a viaggiare in stiva. Continua

Adottare un cane: consigli e raccomandazioni

Adottare un cane è una scelta importante, che non bisogna prendere alla leggera, in quanto si tratta di scegliere un vero e proprio compagno di vita per un certo periodo di tempo. Adottando un animale dobbiamo ben tenere in mente che si tratta di un'occupazione a tempo pieno, in quanto vi occuperete di un essere vivente non autosufficiente che necessita di attenzioni quotidiane. In questo articolo illustreremo due tipologie di adozione, nello specifico cani adulti e cuccioli, analizzando i vantaggi di entrambe le ipotesi. Adottare un cane adulto ha i suoi vantaggi. Innanzitutto sapremo quale sarà il carattere dell'animale, la sua statura e la taglia definitiva, senza avere sorprese future che potrebbero renderci difficile la sua gestione. 

Sarà un cane maturo, che recepisce più rapidamente tutto ciò che gli insegnerete durante il processo di rieducazione. Saranno inoltre evitati tutti quei piccoli danni che un cucciolo può naturalmente arrecare con i giochi necessari alla Continua

Formazione cinofila: in arrivo i nuovi corsi del CCE

Noi di Pethotels.it siamo sempre molto attenti a tutte le novità e le iniziative che riguardano il mondo animale e quando incappiamo in qualcosa di piacevole e utile per i nostri Pet Lovers ci piace condividere. Il Centro Cinofilo Europeo. Oggi vogliamo parlarvi degli interessanti eventi organizzati dal CCE, il Centro Cinofilo Europeo. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, si tratta di un ente sportivo riconosciuto dal Coni che si occupa di promuovere gli sport cinofili sotto ogni punto di vista. Dai seminari proprietario – cane per conoscere ed educare meglio il proprio animale, alle lezioni in acqua insieme a Fido, fino a corsi specifici per chi desidera diventare un operatore del settore. Gli eventi a cui partecipare sono numerosissimi e tutti ruotano attorno al rapporto tra cane ed essere umano. In particolare in questo periodo sono stati organizzati diversi corsi e seminari. Vediamoli insieme. Approfondimenti sull'educazione canina. Il 12 e il 13 dicembre il Continua

Bay Tree Project: l’arte che aiuta i cuccioli sfortunati

Si chiama “Bay Tree Project” il progetto che aiuta i cani randagi a trovare un padrone. L'iniziativa che ha preso piede sull'isola di Cipro, è stata ideata dal fotografo Stuart Holroyd. Dopo aver conosciuto Kayte Wilson-Smith, l'artista ha deciso di mettere la propria creatività al servizio degli animali meno fortunati. Cipro, l'inferno dei quattro zampe. L'idea di Stuart di aiutare gli animali senza casa è sintomo di grande sensibilità. In un paese in cui gli amici pelosi più sfortunati non sono tutelati, questo genere di persone che fanno la differenza tra la vita e la morte. A Cipro, infatti, non esiste una normativa che protegga i randagi. Ecco perché sono spesso vittime di percosse e torture immotivate, spinte dalla crudeltà dell'uomo. Il Bay Tree Rescue. Per fortuna c'è chi si preoccupa per loro. Kayte Wilson-Smith, per esempio, ha dato vita a un rifugio dal nome “Bay Tree Rescue” (da cui poi Holroyd ha tratto ispirazione). In questo luogo la donna si Continua