#5fotoxunpasto: Royal Canin regala pasti a Enpa

Da qualche giorno è cominciato il challenge fotografico organizzato da Royal Canin in collaborazione con Instagramers Italia. L'iniziativa, lanciata con l'hashtag #5fotoxunpasto, ha lo scopo di raccogliere alcune donazioni per Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali). Qualche foto per regalare un pasto. L'idea di Royal Canin e Instagramers Italia è quella di accumulare pasti con una raccolta di fotografie coinvolgendo gli utenti che utilizzano i social network abitudinariamente. Ogni 5 immagini pubblicate con l'hashtag #5fotoxunpasto, infatti, Enpa ottiene donazioni che gli permettono di aiutare gli animali meno fortunati. Altre indicazioni sono arrivate riguardo ai soggetti delle foto: i cani. Non è necessario avere Fido in casa per partecipare all'iniziativa, ma è sufficiente ritrarne un esemplare in modo tale da raccontarne lo stile di vita. La scelta del tema. Urbano, casalingo, sportivo. Questi sono gli stili di vita identificati da Royal Canin, in base ai progetti Continua

Festa Mondiale del Gatto 2014

  Lunedì 17 febbraio ricorre la Festa Mondiale del Gatto. ENPA la festeggerà sabato 15 febbraio in centro Monza con un gazebo dedicato all’universo dei gatti in tutte le varianti possibili, allestito in via Italia, di fronte alla libreria Feltrinelli, dalle ore 9 alle 19. Al gazebo troverete esposizioni fotografiche a tema, pannelli informativi e numerosi volantini sulle molteplici attività della nostra sezione a favore dei gatti. Come l'asilo dei cuccioli, istituito per salvare l’esercito di gattini che, tutti gli anni all’inizio della Primavera, comincia a bussare al portone rosso del canile/gattile di Monza. Grazie infatti a un numero crescente di volontari ENPA e di preziosi collaboratori "arruolati" nel progetto, che accudiscono uno o più gattini a casa propria, ogni si salvano un gran numero di vite. Fra gli altri protagonisti della giornata ci sono gli “SfiGatti”, gli ospiti particolarmente sfortunati bisognosi di un’adozione del cuore. O i residenti della Continua

Botti di fine anno, animali a rischio

La LAV chiede che sia emanata un'ordinanza che vieti l'utilizzo di petardi, botti e altri oggetti pirotecnici a Roma e in tutti i comuni d'Italia. Servirebbe per tutelare la salute di uomini e animali. Per questi ultimi, i festeggiamenti rumorosi sono un'insopportabile sofferenza, oltre alla possibilità di subire ferite e bruciature, gli animali perdono l'orientamento e si danno alla fuga improvvisa, scavalcando recinti e cancelli, spesso con conseguenze tragiche come gli investimenti sotto le auto. Enpa invita chiunque abbia un animale, a prendere precauzioni: tenete sempre al guinzaglio il vostro cane persino quando siete in aree dove non è previsto questo obbligo come il parco; nei giorni delle feste, tenete al riparo il vostro cane anche se è sbituato a vivere all'aperto; mettete al collare del cane o gatto la medaglietta con inciso indirizzo e telefono; in casa, alzate il volume della tv o radio in modo che possa confondere i rumori esterni. Continua

Cani e gatti: raduni, sfilate e regali prima di Natale

       Natale è alle porte, le illuminazioni e le vetrine decorate con addobbi natalizi ci mettono di buonumore. Anche se abbiamo il portafoglio più magro, rinunciare ai regali ci sembra impossibile. Come fare? Questo Natale prevale il cuore e per fare un gesto significativo, pensiamo agli amici a 4 zampe meno fortunati. Enpa di Monza allestisce dei banchetti con i regali. Da sabato 4 dicembre, ogni weekend prima di Natale, nella zona pedonale di via Italia, dalle ore 9,00 alle 19,00 orario continuato, sarà possibile acquistare un regalino a scopoi benefico! In più, è stato allestito un bellissimo mercatino nella sede Enpa di via Lecco 164 a Monza. Visitatelo tutti i pomeriggi da lunedì a venerdì, dalle 14,30 alle 17,30, e martedì e giovedì sera dalle ore 21,00 in poi. Non potevano mancare i bellissimi calendari 2011 che vede protagonisti gli ospiti del canile e gattile di Monza. L'Afi (associazione felina italiana) organizza per sabato 4 e domenica 5 dicembre, un'importante Continua

Comunicane, al via una serie di incontri dedicati agli amici a 4 zampe.

Riccione si distingue da sempre per essere una città pet friendly: dai parchi cittadini agli hotel per animali, la perla verde dell'Adriatico sostiene tante iniziative a favore degli amici a 4 zampe.   Comunicane è un ciclo di incontri gratuiti per la cura del cane e del gatto. All'iniziativa partecipano la direzione sanitaria del canile intercomunale di Riccione, i rappresentanti dell'amministrazione comunale e delle associazioni di volontariato "e l'uomo incontrò il cane" K. Lorenz ed Explora. Programma incontri novembre 2010 a Riccione mercoledì 24  ore 21:00 - al centro Buon vicinato 'Amici del Parco' al piano terra della casa colonica nel Parco della Resistenza; giovedì 25 ore 21:00 - al centro Buon vicinato 'Raibano'presso il Parco di via Falconara in località Raibano; lunedì 29 ore 21:00 - Al centro dell'associazione di Buon vicinato 'Bocciofila Fontanelle Insieme' al Parco di via Turati; martedì 30 ore 21:00 - Al centro del gruppo Buon vicinato di via Ortona Continua

Il mese del massacro: uccisi in Giappone oltre 20mila delfini

Segnaliamo un evento importante: giovedì 14 ottobre si celebra in tutto il mondo la GIORNATA CONTRO LE MATTANZE DEI DELFINI IN GIAPPONE. Chi può fare un salto a Roma, ha l'occasione di partecipare alla manifestazione di protesta di fronte all'ambasciata del Giappone in via Quintino Sella al civico 60. L'appuntamento è alle ore 11. Nel pomeriggio, chi è interessato potrà assistere al documentario premio Oscar 2010 "The Cove" che svela i segreti della baia dove muoiono i delfini. La proiezione si terrà a 'Lettere Caffè' in via S. Francesco a Ripa Roma, a partire dalle ore 18. Oltre al filmato, verrà presentata l'intera campagna contro la mattanza dei delfini da parte di Ilaria Ferri Direttore Scientifico Enpa. Ottobre è uno dei mesi più tristi dell'anno, insanguinato dal massacro dei delfini. Nel sud del Giappone sono barbaramente uccisi più di 20mila cetacei. Un tempo, i pescatori li ammazzavano perché i delfini 'rubavano' il pescato. Adesso, le motivazioni sono diverse ma Continua