IL DECALOGO PER PROTEGGERE GLI ANIMALI DAL CALDO

Pethotels pubblica i 10 punti chiave diffusi dall' ENPA per preservare la salute dei quattrozampe dal caldo estivo. Non lasciare mai un animale incustodito in auto Nei giorni di sole, la temperatura interna dell’abitacolo sale rapidamente, anche con i finestrini aperti, e l’auto si trasforma in un vero e proprio forno. Un animale lasciato in queste condizioni può morire in poco tempo; bastano anche solo 10 minuti – il tempo di fare una spesa veloce – per condannarlo a una morte orribile.  Nel caso in cui un animale è chiuso in auto sotto il sole se sembra abbattuto, ha problemi nella respirazione, o ha la bava alla bocca, probabilmente è già in serio pericolo. Se non è reperibile il proprietario dell'auto, occorre chiamare immediatamente le forze dell'ordine - compresa la Polizia Locale del comune interessato - che interverranno in caso di comprovata emergenza. I numeri di telefono 112 (Carabinieri), 113 (Polizia di Stato), 115 (Vigili del Fuoco) e 1515 (Corpo Forestale) Continua

La stagione balneare degli amici a 4 zampe

Fino al 31 marzo, le spiagge di Sestri Levante sono aperte agli animali: il sindaco Lavarello ha emanato un'ordinanza che stabilisce l'accesso ai cani sulla spiaggia libera di Lungomare Descalzo, su quella di Riva Trigoso e sulla spiaggia di Via Brin. La decisione è stata presa a seguito delle pressioni fatte dall'associazione Fido Libero. L'amministrazione comunale prevede il rigoroso rispetto delle regole di igiene e comportamento, come il sacchetto per la raccolta degli escrementi. Anche se i cani saranno liberi di correre senza guinzaglio e museruola, i rispettivi padroni dovranno accertarsi che il proprio animale si comporti bene nei riguardi degli altri amici a quattro zampe. L'accesso alla spiaggia è vietato ai cani aggressivi. Chi non si attiene al regolamento sarà sanzionabile con una multa che va da 100 a 1000 euro. In futuro, è prevista la realizzazione di una spiaggia che accolga gli animali anche d'estate. Un esempio di spiaggia attrezzata ad hoc per ospitare i bagnanti Continua

Con l’arrivo del caldo, più attenzioni per i nostri amici a quattro zampe.

Con l'arrivo della bella stagione e quindi dei primi caldi, la salute dei nostri amici a quattro zampe viene messa a rischio, e le attenzioni da dedicare loro aumentano. Gli esseri umani per stabilizzare la temperatura corporea utilizzano la sudorazione, cani e gatti invecehanno le ghiandole sudoripare solamente nei cuscinetti plantari presenti nelle loro zampe, e questi a volte non bastano per sconfiggere il caldo. Infatti, non è raro vedere il nostro amico a quattro zampe, in estate, con bocca aperta e lingua a penzoloni. Stanno aumentando la frequenza respiratoria, utilizzando l'iperventilazione per disperdere il calore. Alcune razze di cani come i bulldog, i boxer e i carlini, sono più a rischio di altre, per via di una struttura fisica che prevede una canna nasale molto corta che non facilita la respirazione. Anche il pelo, che ha funzione di isolamento termico sia per il freddo cosଠcome per il caldo, ha funzione regolatrice per la temperatura corporea dell'animale. Per questo Continua