Green Hill e la vivivesezione: ecco chi ha votato a favore.

Volete conoscere la lista dei deputati che ha votato a favore della sperimentazione? Cliccate qui Nonostante loro, l’articolo 16 ha avuto nella votazione finale: 380 sì, 20 no, 54 astenuti. Quindi adesso il testo passa al Senato. La LAV dichiara "E lì continueremo la battaglia con le altre associazioni animaliste e della ricerca". Al convegno svoltosi il 1° febbraio a Roma, intitolato “Ricerca: l’Italia non perda il treno per una scienza sicura e senza animali. I principi e i criteri direttivi per l'attuazione della direttiva europea” hanno partecipato le associazioni animaliste e per la ricerca Enpa, I-Care, LAV, Leidaa, Lega difesa del cane, Limav e Oipa. Massimo Comparotto, presidente Oipa Italia ha dichiarato: “La chiusura di Green Hill, il divieto di alcune forme di sperimentazione sugli animali, l’incentivazione dei metodi alternativi, possono essere una realtà, si tratterebbe di concreti passi in avanti, con nostro obiettivo l’abolizione della vivisezione, Continua

Quando liberi? Corteo di protesta a Montichiari

Il coordinamento 'Fermare Green Hill' ha organizzato 2 giornate di protesta per far chiudere i battenti all'allevamento di Beagles destinati ai laboratori di vivisezione.   VENERDI' 5 NOVEMBRE - dalle ore 10:30 PRESIDIO DI PROTESTA DAVANTI ALLA SEDE DELLA ASL REGIONALE LOMBARDA in via Pola 9/11, MILANO. Se anche tu vuoi protestare contro la ASL lombarda, scrivi una mail! SABATO 6 NOVEMBRE - dalle ore 15:00 CORTEO NAZIONALE CONTRO GREEN HILL E LA VIVISEZIONE I partecipanti si ritroveranno in Via Tito Speri MONTICHIARI (BS) e il corteo proseguirà la marcia illuminata fino alla piazza del municipio. Gli organizzatori raccomandano ai manifestanti di non compiere gesti di violenza. Questa protesta si oppone rigorosamente a Green Hill e a tutta l'industria della vivisezione. I rappresentanti del coordinamento dichiarano che "ciò che vogliamo portare all'attenzione è la sofferenza degli animali e lo sfruttamento che li circonda, chiediamo pertanto ancora una volta ad associazioni e Continua

Blocco facebook e corteo antivivisezione

Blocco di Facebook dalle 12 alle 12:30 di sabato 25 settembre per dare supporto a chi manifesta a Roma contro la legge europea sulla vivisezione! Il blocco significa che non si deve né pubblicare testi, foto video, né condividere notizie. E' un altro modo di contestare questa normativa europea che regola la sperimentazione scientifica sugli animali. Grande attesa per questa manifestazione che si svolge in piazza della Repubblica a Roma. Il corteo si riunisce alle ore 15 e contesta la crudeltà della direttiva pro vivisezione. In particolare i punti relativi a: Riutilizzare lo stesso animale in procedure che gli causano dolore, sofferenza e angoscia. Sperimentare anche su cani e gatti randagi. Eseguire toracotomie senza anestesia né analgesici. Costringere animali a isolamento forzato, nuoto forzato o altri esercizi che portano anche alla morte. Gli antivivisezionisti chiedono la chiusura di Green Hill. "Una ricerca che prevede lo sterminio di un milione di esseri viventi nella Continua