Bay Tree Project: l’arte che aiuta i cuccioli sfortunati

Si chiama “Bay Tree Project” il progetto che aiuta i cani randagi a trovare un padrone. L'iniziativa che ha preso piede sull'isola di Cipro, è stata ideata dal fotografo Stuart Holroyd. Dopo aver conosciuto Kayte Wilson-Smith, l'artista ha deciso di mettere la propria creatività al servizio degli animali meno fortunati. Cipro, l'inferno dei quattro zampe. L'idea di Stuart di aiutare gli animali senza casa è sintomo di grande sensibilità. In un paese in cui gli amici pelosi più sfortunati non sono tutelati, questo genere di persone che fanno la differenza tra la vita e la morte. A Cipro, infatti, non esiste una normativa che protegga i randagi. Ecco perché sono spesso vittime di percosse e torture immotivate, spinte dalla crudeltà dell'uomo. Il Bay Tree Rescue. Per fortuna c'è chi si preoccupa per loro. Kayte Wilson-Smith, per esempio, ha dato vita a un rifugio dal nome “Bay Tree Rescue” (da cui poi Holroyd ha tratto ispirazione). In questo luogo la donna si Continua

Maltrattamento animali: interviene la Lega del Cane

La Lega Nazionale Nazionale per la Difesa del Cane, è intervenuta dopo aver appreso di una esemplare sentenza emessa dal Tribunale di Ventimiglia (Giudice Paolo Luppi).Un allevatore di Olivetta San Michele, già  recidivo in materia di maltrattamento di animali, è stato giudicato colpevole dei reati di: mancanza di rispetto per gli animali e nelle conseguente completa indifferenza al dolore provato dagli stessi, e per aver cagionato la morte di cinque capre (senza la necessità ) e di un agnello, confinandoli all'interno di un recinto sprovvisto di adeguata copertura, esponendoli alle intemperie per giorni e giorni, privandoli di acqua, mantenendoli nella sporcizia dei loro escrementi, omettendo di prestare loro le cure necessarie, dunque, cagionando uno scadimento fisico inverosimile degli animali, che portava alla loro morte. L'uomo è stato interdetto dalle attività  di trasporto, commercio ed allevamento di animali per sei mesi e condannato a sei mesi di reclusione, con la riduzione Continua

Concorso letterario… gattesco!

Da qualche tempo il web pullula di concorsi letterari per tutti i gusti e per tutte le penne. Noi desideriamo segnalarvi questo simpatico concorso letterario, organizzato da diverse persone amanti dei gatti, pensato per raccogliere fondi destinati al sussidio e al benessere di alcune colonie di gatti della città  di Torino. Il concorso internazionale, giunto alla sua seconda edizione, si intitola "Cuore & Fusa: parola di zampa". Possono partecipare tutti coloro che desiderano comunicare, attraverso la parola scritta, il proprio amore e le emozioni che regalano questi dolcissimi animali dal pelo vellutato. Il tema è libero e la scadenza per l'invio dei racconti è fissata al 31 dicembre 2008. Per partecipare, inviare all'indirizzo mail@micettigranata.org un racconto di lunghezza non superiore a 5 cartelle. La quota di partecipazione al premio è davvero popolare: 5 € che possono essere caricati sulla carta Postepay n. 4023 6004 6226 4740 intestata a Rosella Codegone. Ricordiamo Continua