Tartarughe nate in Sardegna a Costa Rei e Cala Pira

Chi ha visto qualche documentario sulla natura che trattava il tema dei piccoli di tartaruga si è sicuramente intenerito guardando i piccolini appena nati correre sulla spiaggia per raggiungere le acque del mare e buttarsi dentro a capofitto, nuotando con le piccole zampette. E’ un miracolo che anche in Sardegna, nella magnifica Costa Rei e Cala Pira, si vive ogni anno. Il luogo deputato si trova sul litorale di Muravera dove, sulla spiaggia di Piscina Rei era collocato il nido di Caretta caretta. La schiusa delle uova è avvenuta sotto la presenza di alcuni biologi del CReS, il Centro di Recupero de Sinis che si occupa, oltre che di tartarughe, anche di mammiferi marini. Tornando alle tartarughine, ben 26 piccoli sono stati liberati in mare grazie all’intervento del CReS che ha provveduto ad immergere le piccole testuggini in una zona con meno correnti. In Sardegna, l’attenzione per le tartarughine è massima tanto che anche i biologi presenti nell’aria marina protetta di Continua