Love is in the air: regali di San Valentino perfriendly

San Valentino si avvicina e saranno in molti a organizzare qualcosa di speciale per celebrare la festa dedicata agli innamorati. L'amore è il sentimento che dominerà (si spera) nella giornata del 14 febbraio, rendendo più dolci le coccole di migliaia di amanti con cioccolatini, regali e gesti affettuosi insoliti. E dato che si parla di amore è difficile non pensare agli animali, compagni di vita leali e teneri. Hai pensato di fare qualcosa anche per loro? Ecco qualche idea. Adotta cuccioli a distanza. Se hai già degli amici a quattro zampe in casa e nonostante la buona volontà non ti è possibile accoglierne altri, trova soluzioni alternative per aiutare gli animali più bisognosi. L'adozione a distanza può essere un ottimo inizio, dato che ti permette di mettere a disposizione le tue risorse per cani, gatti, roditori ed erbivori. Sono molte le associazioni che elaborano progetti di questo tipo. Una di questa è l'Enpa di Monza che con “Famiglie a Distanza” ti Continua

WWF e il calendario 2011 per proteggere 12 specie animali a rischio estinzione

Contro l'estinzione delle varie specie animali, il WWF da sempre in prima linea nella tutela della flora e della fauna, presenta il nuovo calendario 2011. E spiega che a causa dei cambiamenti climatici, della distruzione di habitat, del commercio illegale, dell’invasione di specie aliene e del bracconaggio, gli animali si stanno estinguendo molto più velocemente rispetto al passato. "Tigri, leopardi dell’amur, squali sono specie che rischiano di scomparire per sempre". Il calendario WWF è stato creato "per difendere 12 specie che rappresentano tutte quelle specie chiave che riescono a mantenere in equilibrio la biodiversità". Contatta adozioni@wwf.it o chiama l’ufficio adozioni allo 06.844.97.500 Continua

Affogati due orsi marsicani

Dopo il ritrovamento di due orsi (madre e figlio) annegati in una vasca d'acqua nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Antonio Nicoletti, responsabile aree protette di Legambiente dichiara: "Diventa sempre piu' urgente intervenire per salvare dall'estinzione l'orso bruno marsicano, straordinaria specie caratteristica del nostro Appennino e di cui sono rimasti ormai pochi esemplari. Nell'anno dedicato dall'Onu alla biodiversità, chiediamo al Governo, alle Regioni interessate e ai Parchi un impegno straordinario in questo senso". (Fonte: Ansa.it) Il responsabile del progetto Orso appenninico del Wwf Italia, Massimiliano Rocco denuncia che "Lasciare vasche incustodite del tipo in cui sono finiti i due orsi puo' essere un pericolo anche per l'uomo, per la fauna selvatica certamente una trappola mortale. I pascoli appenninici sono purtroppo sempre piu' soffocati da una invadente avanzata di bovini e cavalli che tolgono spazio alla fauna selvatica e inaridiscono i terreni. Per salvare l'orso marsicano, Continua

Da facebook parte il boicotaggio per salvare l’orso Dino

Su Facebook, il gruppo che difende l'orso Dino, ha lanciato una campagna di boicottaggio del formaggio Asiago. Gli amici dell'orso M5 protestano per la decisione di trasferire l'esemplare in Slovenia, perché è pericoloso per la incolumità dell'animale. In una nota dell'Ansa si legge addirittura che "l'orso Dino ha bisogno di psicanalisi contro l'aggressivita'. Lo propone il sindaco di Gallio, in provincia di Vicenza, per bloccare le sue incursioni. Contrario, il Wwf controbatte che questa tesi non ha alcun fondamento scientifico. Ricordiamo ai nostri lettori che il Wwf sostiene il progetto Orso finalizzato a risanare i frutteti abbandonanti; limitare lo spostamento verso o attraverso zone pericolose per il bracconaggio ma anche per la viabilità stradale; creare dei corridoi faunistici e sentieri per permettere agli orsi di spostarsi senza imbattersi in centri abitati, strade e autostrade. Per conoscere nei dettagli questa iniziativa Pethotels rimanda al sito Progetto Orso.   Continua